Yoga Love Day

Domenica 27 Dicembre 2020

Programmazione in Live Streaming

Marta-Sclafani_edited.jpg

9.00am - 10.00am
Marta Sclafani

IL RISVEGLIO DELL'ENERGIA VITALE ATTRAVERSO IL RESPIRO

Dopo un dolcissimo risveglio di tutto il corpo (20 min ca.), ci dedicheremo a tecniche specifiche di pranayama (tecniche di controllo dell'energia vitale attraverso l'uso del respiro) ideali per purificare e riattivare il corpo, canalizzare le energie interiori. Termineremo con la ripetizione di 108 volte del mantra ''Om Namah Shivaya'', per risvegliare il divino che è in tutti noi.

Benedetta-Scardamaglia-Vinyasa-Yoga_edit

10.30am – 11.30am
Benedetta Scardamaglia

MORNING VINYASA FLOW

E' una lezione fluida, dove particolare attenzione viene data al risveglio muscolare. Ci muoveremo lentamente da una posa all'altra per prenderci cura di noi, man mano aumentando l'intensità, per rivitalizzare il corpo e ricaricare la mente. L'ideale per affrontare la giornata con ritrovato vigore. Per tutte le abilità.

Barbara-Cavaliere-Manipura-Chakra.jpg

12pm – 13pm
Barbara Cavaliere

ACCENDI IL TUO SOLE INTERIORE

Armonizzare Manipura chakra attraverso asana, pranayama, kriya e meditazione.
 

Nel periodo più buio dell’anno entriamo ancora più in connessione con la nostra luce interna, attraverso il risveglio dell’energia solare ed espansiva di Manipura Chakra che allinea gli intenti di ego e anima.

Se Manipura è in equilibrio la nostra forza di volontà si mette al servizio di obiettivi alti, siamo consapevoli dei nostri talenti e valori e li sappiamo trasformare in azioni. Abbiamo buona stima di noi stessi e riusciamo a relazionarci con il mondo esterno rispettando prima di tutto la nostra voce interiore. Fisicamente digeriamo in modo più efficiente il cibo, trasformandone i componenti nutritivi in energia vitale disponibile per le nostre azioni.

Per stimolare tutto questo in noi, fluiremo tra pranayama attivanti, kriya di purificazione e asana che agiscono in particolar modo su Manipura, per poi concludere con un rilassamento finale per favorire l’assorbimento e l’integrazione dei benefici della pratica.

Si consiglia di praticare a stomaco vuoto.

Pratica non adatta a donne in gravidanza.

Adriana-Merella_edited.jpg

14.00 – 15.00
Adriana Merella

VIN TO YIN "APRI IL TUO CUORE"

Focalizzato sull'elemento “aria” associato al chakra Anahatha quindi con posizioni centrate sull’apertura del petto, flessioni all’indietro e una pratica a cuore aperto.

Andremo a lavorare la connessione profonda con le nostre emozioni, creando spazio nel corpo e nella mente. La prima parte sarà dinamica, dunque l'elemento “aria” che è associato al quarto chakra permetterà di mettere in circolo questa energia di amore per poi concludere con delle asana passive nella parte Yin ricevendo i benefici delle asana mantenute più a lungo.

Candida-Vivalda_edited.jpg

15.30 – 16.30
Candida Vivalda

VIAGGIO AL CUORE DELLO YOGA E DELLA MEDITAZIONE: IL VERO SIGNIFICATO DELLA COMPASSIONE.

Esploreremo la compassione come una maniera di stare al mondo, sentendoci collegati a tutto ciò che esiste. La compassione come fonte di connessione e felicità, di una vita con proposito. La compassione come motivazione fondamentale per il nostro benessere personale, quello della nostra società civile e per la salvaguardia del pianeta.

Nemir-Adjina_edited.jpg

17.00 – 18.00
Nemir Adjina

TU SEI L'ORO

Una presentazione sui primi quattro aforismi di Patanjali.

Carla-Ciatto_edited.jpg

18.30 – 19.30
Carla Ciatto

APRIAMOCI AL NUOVO!

Una pratica Anusara Elements™ multilivello per sperimentare le torsioni e il loro effetto riequilibrante e depurativo.

In questa pratica di fine anno apriamoci a ciò che ancora non vediamo. Chiudiamo gli occhi, ascoltiamo il respiro, percepiamo il nostro centro, eleviamoci leggeri, apriamoci verso qualcosa che è lì ad attenderci, lasciamo che il vecchio si dissolva e che il nuovo si materializzi. Sperimentiamo la trasformazione con un profondo lavoro sulle torsioni, osservando le tendenze del corpo e sperimentando come rimanere ben ancorati al centro con alcune semplici azioni.

La pratica prevede una bilanciata sequenza di posizioni adattata al livello di ognuno, sarà necessario avere uno o due mattoni.

Yoga-Nidra_edited.jpg

20.00 – 21.00
Glenda Martins

YOGA NIDRA, IL SONNO DEL BEATO

Yoga Nidra viene definito il "Sonno Yogico", il "Sonno Consapevole"

“Il Sonno del Beato”.

E’ una profonda tecnica di rilassamento consapevole fisico, mentale ed emozionale, adattata da Swami Satyananda (discepolo di Swami Shivananda) dalla tradizionale pratica tantrica del Nyasa.

Il termine deriva da due parole sanscrite:

YOGA = Unione e Consapevolezza; e

NIDRA = Sonno.

La pratica di Yoga Nidra induce a uno stato di “sonno consapevole”, uno stato che si trova a metà strada tra il sonno e la veglia.

Durante questa pratica la coscienza funziona a un livello di consapevolezza più profondo e il contatto con le dimensioni subconscia e inconscia avviene spontaneamente, aumentando così la nostra capacità ricettiva.

Yoga Nidra allenta stress, tendenze e abitudini disarmoniche. Rigenera corpo e mente; incrementa la memoria e la capacità di apprendimento; equilibra le funzioni degli emisferi cerebrali; diminuisce l’ipertensione; riequilibra il sistema endocrino; allevia l’insonnia.

Ma soprattutto: ci permette di sostituire i “vecchi messaggi” che non ci sono più utili, con quelle “nuove informazioni” che ci possono guidare nel nostro meraviglioso percorso di crescita e scoperta!

Consigli per la pratica:

- si pratica in Shavasana (la posa supina dell’immobilità), quindi prepara il tappetino in maniera confortevole, se vuoi usa un cuscino sotto alle ginocchia e/o sotto la nuca; se non hai un tappetino, va bene anche il tappeto della sala =) scegli comunque un appoggio caldo e confortevole per il tuo corpo;

- scegli un ambiente calmo e tranquillo; se puoi abbassa le luci; spegni o silenzia cellulari, pc e qualsiasi dispositivo ti possa distrarre;

- copriti con una copertina: durante l’immobilità il corpo naturalmente tende a raffreddarsi. Puoi anche indossare dei calzini e una felpa o un maglione;

- la pratica durerà 45-50 min, preparati a dedicarti questo tempo =) in totale tranquillità;

- se ti fa piacere puoi utilizzare in sottofondo la playlist

 

“… nel Tantra, Yoga Nidra è la soglia del Samadhi

(Sri Swami Satyananda Saraswati)

 

Ci vediamo sul tappetino!

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • LinkedIn